Nadia e Livio – Castello di Nichelino


Nichelino, 1 luglio 2017

Gli invitati cominciano ad arrivare e prendere posto. La location è il Castello di Nichelino, una meravigliosa villa, nel cui parco viene allestita la cerimonia.
Quando Nadia e Livio cominciano a prepararsi nelle oro rispettive case, il vento comincia a spostare le nuvole addensandole. Il meteo non è dei migliori. Proprio alle 17, ora della cerimonia, prevede un temporale. Ma non bisogna mai perdere l’ottimismo. Lo sanno bene Nadia e Livio che continuano a sorridere perchè in fondo ciò che importa è il sì che diranno e avere attorno amici e parenti.
Solo qualche tuono, poi pare che tutto si plachi all’arrivo degli sposi.
Lattemente t1, il furgoncino della Volkswagen arriva. Ecco Nadia e suo padre. Gli occhi sono tutti per lei, ma il suo sguardo è su Livio che l’attende.
Con il sorriso sulle labbra e l’emozione nel cuore attraversa il giardino.
Il discorso di apertura della celebrante parla di un amore da proteggere, custodire e far crescere. A prendere la parola è anche la testimone di Nadia, Grazia, parla di come è nata la loro storia e di come sono arrivati fin lì.
Gli abbracci sono lunghi e sentiti, a testimoniare la felicità condivisa. Un lungo applauso e poi tutti sotto a godere del buon cibo!
Giusto il tempo delle foto di coppia e il vento torna a spostare le nuvole. Con l’ingresso al ristorante un temporale si abbatte sulla tenuta. Ma i brindisi, i cori, i sorrisi sovrastano il rumore dell’acqua che scende. Un temporale estivo non può fermare un matrimonio nè tanto meno il gruppo di amici pronti a scatenarsi. La musica accende gli animi e la pista si scalda. Lasciamo i ragazzi immersi nella festa.
E anche questo sì l’abbiamo raccontato. Missione compiuta anche per Nadia e Livio.
Auguri di cuore!

PHOTO: P. LICCIARDI
VIDEO: A. RUSSO